lunedì 7 ottobre 2019   18:41

Regionali, Nesci a Di Maio: «La mia candidatura resta come alternativa al civismo»

Fermento all’interno del Movimento 5 stelle dopo la proposta avanzata dalla deputata pronta a correre per la presidenza: «I modelli civici rinnegano le motivazioni che ci hanno generato»

di Redazione
254 condivisioni

Politica in fermento in vista della Regionali. In queste ultime ore, ad animare il dibattito in seno al Movimento 5 stelle, ci ha pensato la deputata Dalila Nesci: «In attesa di una strategia più delineata per la Calabria – ha spiegato - io rimango a disposizione con la mia proposta di candidatura alla Presidenza della Regione; proposta che non credo debba essere 'giudicata', ma vagliata con la serietà che deve contraddistinguere una forza politica». Le parole di Luigi Di Maio erano state tuttavia lapidarie: «Dalila è intelligente, e sa che non si può fare. Abbiamo delle regole e vanno rispettate. Non esistono deroghe». Ma l’esponente pentastellata ribatte: «Sento il dovere di proporre un'alternativa ai modelli civici che hai deciso di sperimentare cambiando le regole del M5s, modelli che senza garanzie a mio avviso rinnegano le motivazioni che ci hanno generato».

 

LEGGI ANCHE: Autocandidatura della Nesci, Di Maio categorico: «Non si può fare»

TAG
dalila nesci m5s luigi di maio

Articoli Correlati

X
Contenuti sponsorizzati
Se vuoi ricevere gratuitamente tutte le notizie sulla Calabria lascia il tuo indirizzo email nel box sotto e iscriviti: