venerdì 27 dicembre 2019   15:36

Diciassettenne va in coma etilico, anziché aiutarlo gli amici lo filmano

L’episodio choc in un piccolo comune del Modenese durante una festa in villa: il ragazzo è ricoverato in ospedale ma le sue condizioni non sarebbero più gravi

di Redazione
1398 condivisioni

Un 17enne avrebbe bevuto così tanti bicchieri di alcolici da finire in coma etilico. Il tutto davanti agli occhi dei suo amici che, anziché soccorrerlo, lo hanno prima ripreso con i cellulari, mentre era a terra in stato di incoscienza e prossimo all’ipotermia, e successivamente hanno diffuso i video via Whatsapp, ad altri coetanei.

La vicenda choc è avvenuta in un piccolo comune sull'Appennino modenese. A riportare la notizia, accaduta la notte della vigilia di Natale, è il Resto del Carlino che rassicura sulla salute del giovane che, curato in ospedale, non sarebbe in pericolo di vita.

La festa in villa

La notte della vigilia di Natale un ragazzo maggiorenne avrebbe organizzato una festa nella propria villetta, allestendo una sorta di discoteca abusiva, in cui per partecipare bastava pagare un biglietto del costo di circa dieci euro che permetteva non solo di entrare nell’abitazione ma di consumare drink a volontà. Una serata, dunque, in cui erano garantiti fiumi di alcol: ed è lì che il 17enne, dopo aver bevuto diversi bicchieri ad alta gradazione alcolica, ha iniziato a stare male ed è uscito dalla villa in cerca di un po’ d’aria insieme agli amici, fino a quando si è accasciato a terra, senza reagire più.

A quel punto le persone presenti, anziché soccorrerlo, hanno iniziato a prendere in giro il giovane - sottovalutando la gravità della situazione - filmando il tutto con i telefoni. Subito dopo i ragazzi, soddifatti del gesto goliardico compiuto, sarebbe rientrati nella villa e avrebbero diffuso le immagini lanciandole su WhatsApp senza, però, preoccuparsi del 17enne steso per terra all’aperto in una notte gelida.

Solo dopo un bel po’ di tempo, gli altri partecipanti alla festa si sono resi conto che il giovane stava peggiorando: oltre ad essere privo di conoscenza, la sua pelle stava diventando violacea a causa dell’ipotermia. Solo a quel punto, hanno deciso di caricare il 17enne in auto e di portarlo in ospedale. Il minore è arrivato in nosocomio praticamente in coma etilico ed è stato salvato grazie all' immediato l’intervento dei medici. Il ragazzo è attualmente ricoverato in ospedale ma le sue condizioni non sarebbero più gravi. Sul fatto sono in corso accertamenti dei carabinieri, che hanno già recuperato alcuni dei video in questione.

TAG
coma etilico video Whatsapp modena

Articoli Correlati

X
Contenuti sponsorizzati
Se vuoi ricevere gratuitamente tutte le notizie sulla Calabria lascia il tuo indirizzo email nel box sotto e iscriviti: