lunedì 3 febbraio 2020   07:14

Costringeva moglie invalida e figlia a prostituirsi, un arresto a Cosenza

VIDEO | I carabinieri hanno arrestato all'alba un 53enne. Ai domiciliari il figlio 27enne, complice della condotta violenta dell'uomo

di Salvatore Bruno
391 condivisioni

Maltrattava la moglie invalida e la figlia costringendole a prostituirsi. Per questo un uomo di Cosenza di 53 anni è stato arrestato all’alba dai carabinieri del comando provinciale in esecuzione di una ordinanza di custodia cautelare emessa dal Gip del tribunale su richiesta della Procura.

Grave quadro indiziario

Al termine di un’articolata attività investigativa, condotta anche con l’ausilio di intercettazioni ambientali, i militari hanno ricostruito i comportamenti violenti dell’orco, registrando persino il rumore degli schiaffi inferti alle donne.

Una misura restrittiva è scattata anche a carico del figlio 27enne della coppia. I dettagli saranno illustrati questa mattina alle 10.30 nel corso di una conferenza stampa.

TAG
prostituzione cosenza

Articoli Correlati

X
Contenuti sponsorizzati
Se vuoi ricevere gratuitamente tutte le notizie sulla Calabria lascia il tuo indirizzo email nel box sotto e iscriviti: