giovedì 19 marzo 2020   11:31

Coronavirus, dalla Bce un piano da 750 miliardi. Borse in rialzo

Governi, banche, aziende e famiglie potranno beneficiare degli aiuti europei. «Tempi straordinari richiedono azione straordinarie»- ha detto la presidente della Bce Lagarde

di Redazione
Condividi

Nella tarda serata di ieri il Consiglio direttivo della Bce ha deciso di lanciare un piano straordinario da 750 miliardi di euro, per contrastare gli effetti economici negativi scatenati dalla pandemia da coronavirus.

Ribattezzato “Pandemic emergency purchase programme”, consisterà nell’acquisto di titoli del settore pubblico e privato per tutta la durata dell’emergenza, ma in ogni caso fino alla fine del 2020.

 

Il Consiglio direttivo della Bce ribadisce il suo «impegno a svolgere il proprio ruolo nel supportare tutti i cittadini dell'area dell'euro in questo periodo estremamente impegnativo. A tal fine, la Bce garantirà che tutti i settori dell'economia possano beneficiare di condizioni di finanziamento di sostegno che consentano loro di assorbire questo shock. Questo vale anche per famiglie, aziende, banche e governi».

Fa sapere, inoltre, che la Bce è pronta ad allungare la scadenza del programma e ad aumentarne l’importo se necessario.

 

I commenti di Lagarde e Conte 

«Tempi straordinari richiedono azione straordinarie» scrive via Twitter la presidente della Bce Christine Lagarde. «Non ci sono limiti al nostro impegno nei confronti dell'euro. Siamo determinati a sfruttare tutto il potenziale dei nostri strumenti, nell'ambito del nostro mandato».

 

«L'Europa batte un colpo! Forte, sonoro, adeguato alla gravità dell'emergenza sanitaria che stiamo affrontando e dello shock economico che ne consegue. Bene la BCE» è invece il commento sui social del premier Giuseppe Conte, dopo le polemiche dei giorni scorsi sulle parole della Lagarde riferite alla difficile situazione italiana.

 

Le reazioni delle Borse

L’annuncio della Bce non ha tardato ad avere i suoi effetti sulle Borse mondiali. Appena un’ora e mezza dopo, infatti, all’una (ora italiana), la borsa di Tokyo ha aperto in risalita di oltre il 2%.

 

Milano apre stamane in rialzo dell’1,96%; bene anche le altre borse europee: Parigi (+2,1%), Madrid (+1,49%), Francoforte (+0,64%) e Londra (+0,11%). In mattinata continuano a registrarsi valori ancora più alti.

 

Precipitato lo spread Btp/Bund all'avvio dei mercati. Se mercoledì aveva chiuso a 267 punti, toccando i 280 martedì, nei primi scambi di oggi segna 180 punti.

TAG
coronavirus europa bce

Articoli Correlati

stavoltavoto.eu
X
Contenuti sponsorizzati
Se vuoi ricevere gratuitamente tutte le notizie sulla Calabria lascia il tuo indirizzo email nel box sotto e iscriviti: