sabato 11 aprile 2020   18:34

Coronavirus, guarito e dimesso dall'ospedale il sindaco di Carpanzano

Giuseppe Vigliaturo era ricoverato dal 27 marzo. Il peggio è passato anche per due donne: la vedova dell'informatore scientifico di Rende e una 62enne di Cariati

di Salvatore Bruno
91 condivisioni

Torna a casa Giuseppe Vigliaturo. Il sindaco di Carpanzano, 62 anni, era in cura nel reparto di malattie infettive dell’Azienda Ospedaliera di Cosenza, diretto da Antonio Mastroianni, dal 27 marzo scorso dopo aver accusato i sintomi del Covid-19, poi diagnosticato attraverso un tampone. Adesso è guarito ed è potuto rientrare nella propria abitazione, mentre resta ricoverata la madre.

Oltre un mese di degenza

Dimessa dall’Annunziata anche B.R., 59 anni, dopo una degenza lunga per più di un mese. La donna, residente a Rende, aveva varcato l’ingresso del nosocomio lo scorso 7 marzo, ancora prima che scattassero le misure restrittive poi adottate dal Governo anche per la Calabria. Era stata ricoverata insieme al marito, informatore scientifico di 65 anni originario di Tarsia, deceduto il 19 marzo dopo il suo trasferimento in rianimazione dove i medici hanno tentato invano di salvargli la vita.

Terza guarigione

Si registra poi una terza guarigione, quella di una donna di 62 anni proveniente da Cariati, finita in ospedale il 16 marzo scorso. Inoltre si registra il netto miglioramento del paziente trattato con il Ruxolitinib, estubato qualche giorno fa nel reparto di terapia intensiva diretto da Pino Pasqua. Ha potuto lasciare la rianimazione ed è stato affidato all’unità di malattie infettive.

TAG
emergenza coronavirus coronavirus coronavirus cosenza carpanzano sindaco carpanzano ospedale cosenza

Articoli Correlati

X
Contenuti sponsorizzati
Se vuoi ricevere gratuitamente tutte le notizie sulla Calabria lascia il tuo indirizzo email nel box sotto e iscriviti: