mercoledì 3 giugno 2020   11:01

Cosenza, nel giardino segreto di via Isonzo l'arte contemporanea in mostra

VIDEO | Dopo il lockdown riaprono gli spazi espositivi della Galleria Marano. Le opere collocate all'aperto per garantirne l'osservazione in piena sicurezza

di Salvatore Bruno
Condividi

Per circa un secolo è rimasto un angolo nascosto del centro di Cosenza, chiuso al pubblico ed insospettabile intimo rifugio, riparato dagli sguardi indiscreti.

Opere esposte in sicurezza

Adesso la Galleria Marano ha trasformato il giardino segreto di Via Isonzo, recentemente ribattezzata via Conforti, in un luogo dell’arte, anche per restituire alla città la gioia di poter godere di alcune opere degli artisti del suo catalogo internazionale, nel pieno rispetto delle prescrizioni anticoronavirus e quindi, nella più assoluta sicurezza. All’ingresso viene misurata la temperatura e lo spazio aperto consente di rispettare le distanze.

Giornata inaugurale

Così dopo il lockdown anche i promotori della bellezza possono ripartire, recuperando uno sprazzo di normalità. Tra gli ospiti della giornata inaugurale anche Franco Azzinari, il pittore del vento, noto anche per aver ritratto il regista hollywoodiano Francis Ford Coppola ed il leader cubano Fidel Castro.

La piacevola scoperta

«Nel corso di questo periodo in cui siamo stati costretti alla chiusura, ci siamo interrogati su come poter riaprire la galleria – dice Dora Marano – e ci è venuta l’idea di utilizzare questo spazio aperto, un giardino che in pochi conoscono, accessibile anche dai nostri locali, in cui abbiamo collocato le opere dei nostri artisti. Anche per noi si è trattato di una piacevole riscoperta».

TAG
cosenza arte galleria marano

Articoli Correlati

X
Contenuti sponsorizzati
Se vuoi ricevere gratuitamente tutte le notizie sulla Calabria lascia il tuo indirizzo email nel box sotto e iscriviti: