mercoledì 16 settembre 2020   16:18

Centri sportivi, Di Tillo riconfermato alla presidenza del Csain Calabria

Per l'ente di promozione sportiva si apre un nuovo quadriennio. La valorizzazione territoriale in chiave turistica ed il rafforzamento della partnership con Confindustria già iscritte nell'agenda delle prossime settimane

di Salvatore Bruno
39 condivisioni

Amedeo Di Tillo è stato riconfermato alla guida del comitato regionale calabro Csain, il raggruppamento dei Centri sportivi aziendali ed industriali.

Gli altri delegati eletti

Eletti anche i componenti del comitato regionale, i nuovi delegati di assemblea, i delegati nazionali e il revisore unico. Alle operazioni di rinnovo delle cariche hanno preso parte i rappresentanti di numerose federazioni sportive territoriali tra i quali Joe Lappano, presidente della Fit Calabria; Alfredo Porcaro, presidente regionale Fin; Bianca Zupi, della federazione sport invernali Calabria-Lucania, Francesco De Napoli presidente regionale Us Acli.

Ampia partecipazione

Intervenuti inoltre i presidenti provinciali Csain Calabria; Salvo Bartolo Spinella, membro di giunta Csain nazionale e tesoriere dell’ente; la vice presidente dell’Avis Calabria Maria Francesca Aiello; il delegato regionale della federazione rugby Salvatore Pezzano; il delegato regionale della federazione badminton Adelino Liuzzi; il responsabile nazionale Csain cinofilia Giuseppe Maddalena; il responsabile nazionale progetto psicopedagogia dello sport Csain Amedeo Pingitore.

La sfida si rinnova per altri quattro anni

«Nel corso di questo mandato - ha detto Amedeo Di Tillo - siamo riusciti a portare a termine tre importanti progetti: il primo sulla psico-pedagogia, il secondo sulla cinofilia nello sport e l'ultimo sugli sport elettronici. Adesso ci attendono altri quattro anni di nuove sfide che siamo pronti a raccogliere, anche grazie alla rinnovata partnership intrapresa con Confindustria».

Sport e imprese

«In questa ottica - ha sottolineato Di Tillo - stiamo lavorando ad un progetto di turismo sportivo, un percorso in grado di condurci al duplice obiettivo di valorizzare il territorio calabrese e di creare un nuovo management da stimolare per la diffusione della cultura dei valori anche etici dello sport».

L'intervento di Amarelli

Dopo la proclamazione di Amedeo Di Tillo è intervenuto il presidente di Confindustria Cosenza Fortunato Amarelli, per ribadire e rinforzare «il solido legame con Csain: condividiamo la prospettiva di lasciare ai nostri figli un mondo migliore attraverso la promozione di un sano divertimento, dell'educazione alla salute, della scoperta culturale, della qualità del tempo libero. Siamo pronti a cogliere insieme le tante opportunità che si intravedono, nonostante le difficoltà del periodo storico che stiamo vivendo».

TAG
sport fortunato amarelli confindustria amedeo di tillo

Articoli Correlati

X
Contenuti sponsorizzati
Se vuoi ricevere gratuitamente tutte le notizie sulla Calabria lascia il tuo indirizzo email nel box sotto e iscriviti: