sabato 19 settembre 2020   17:11

Uno zoo fantastico colora Catanzaro: tornano in strada le opere di Cracking art

VIDEO | La manifestazione è promossa dalla Camera di Commercio. Si tratta di 36 installazioni che riproducono animali da colori brillanti e fino al prossimo 30 gennaio animeranno il centro storico

di Daniela  Amatruda
187 condivisioni

L’arte torna per le strade della città di Catanzaro e lo fa con i colori brillanti della Cracking art che da oggi farà parte dell’arredo urbano del centro storico fino al 30 gennaio prossimo grazie alla seconda edizione di “Arte e Città”, la manifestazione ideata e promossa dalla Camera di Commercio attraverso la sua azienda speciale PromoCatanzaro.

 

L’inaugurazione della mostra è stata preceduta da una conferenza stampa di presentazione che ha visto la partecipazione di Daniele Rossi, presidente della Camera di Commercio di Catanzaro, Francesco Chirillo, presidente di PromoCatanzaro e ideatore dell’iniziativa, Rocco Guglielmo, presidente della Fondazione “Rocco Guglielmo” che ha curato e organizzato l’esposizione, Ivan Cardamone, assessore alla Cultura del Comune di Catanzaro, partner dell’iniziativa e di Kicco, uno degli artisti protagonisti della mostra. Alla realizzazione della mostra ha contribuito la galleria FabbricaEos di Milano mentre il catalogo della mostra è stato realizzato da Silvana Editoriale.

 

«La cultura e la sua diffusione sono per la Camera di Commercio un mezzo fondamentale per connettersi al territorio e creare valore attraverso iniziative di qualità come questa -  ha detto Rossi nel suo intervento -. Oltre al supporto concreto offerto alle nostre imprese attraverso i bandi dedicati ad aiutare l’economia fiaccata dalla Covid-19 e ai servizi quotidianamente erogati, l’azione sul territorio dell’Ente camerale non può prescindere da eventi come quello che oggi stiamo inaugurando. Ho letto un po’ dei commenti alle opere sui social: siamo felici perché volevamo proprio stimolare la discussione e il confronto in città attorno ad un argomento di carattere culturale. L’arte contemporanea, poi, è proprio il terreno migliore per far parlare tra di loro i cittadini e per far parlare, quindi, di Catanzaro. Possiamo dire, dunque, di aver già raggiunto un primo, piccolo, traguardo».

 

Favole urbane contemporanee 

Il corso principale del capoluogo di regione, sarà per i prossimi mesi una galleria a cielo aperto che ospiterà le trentasei opere di plastica colorata, materiale di scarto rigenerato in opera d’arte dal collettivo nato nel 1993 e composto da cinque artisti. 

«Realizziamo opere – ha detto Kicco, uno degli artisti del collettivo - che raffigurano animali in plastica rigenerata. Il nostro intento è di portare l’arte in città creando delle favole urbane contemporanee per far riscoprire le città in modo diverso». «L’arte appartiene a tutti – ha aggiunto l’artista - e portarla in mezzo alla città trova sostanza proprio in questo concetto. Le opere hanno tutte dei significati e portano con sé un messaggio di rinnovamento, libertà, sacrificio. Sono fatte per essere vissute, per entrare a far parte della città e dei suoi abitanti».

TAG
Catanzaro cracking art Daniele rossi camera commercio catanzaro

Articoli Correlati

X
Contenuti sponsorizzati
Se vuoi ricevere gratuitamente tutte le notizie sulla Calabria lascia il tuo indirizzo email nel box sotto e iscriviti: