mercoledì 23 settembre 2020   08:23

Elezioni comunali a Castrovillari, Forza Italia e Pd divisi da un solo voto

L'analisi politica sul voto delle liste consegna ai due partiti storici dei blocchi contrapposti la palma di più votati. I forzisti incassano il 12,86% delle preferenze, i dem 12,85%

di Vincenzo Alvaro
8 condivisioni

Le segreterie politiche delle coalizioni sono già al lavoro per costruire il percorso che porterà gli elettori a scegliere tra Giancarlo Lamensa (5509 voti validi pari al 43,84%) e Domenico Lo Polito (4630 voti con il 36,85% dei consensi) nel ballottaggio del prossimo 4 e 5 ottobre. Mentre si attende l'ufficialità dei voti di preferenza dei singoli candidati per capire chi siederà nei potenziali consigli comunali in caso di vittoria del centro destra o del centro sinistra, è iniziata l'analisi politica sul voto dei partiti e delle liste.

Forza Italia e Pd divisi da un voto

Nel capoluogo del Pollino a trainare le rispettive coalizioni ci hanno pensato Forza Italia che ha messo in piedi una corazzata elettorale capace di portare a casa 1564 voti validi per il 12,86% di preferenze totali e il Partito Democratico che con 1563 voti ed il 12,85% per un solo voto di scarto resta dietro ai berlusconiani nella palma di partito più votato. In doppia cifra poi solo la lista Lamensa Sindaco con 10,42% di voti ed un totale di 1267 preferenze che supera addirittura quella di Fratelli d'Italia che si ferma a 1226 preferenze per un totale di 10,08%.


Dietro tutti gli altri con i Progressisti per Castrovillari che portano a casa un 9,47% per un totale di 1151 voti validi ed i Democratici per Castrovillari che chiudono la nottata di spoglio a quota 846 voti di lista che valdono il 6,96%. Il confronto tra le due liste di giovani in campo per i due schieramenti contrapposti vede nettamente in vantaggio Futuro Adesso a sostegno per il candidato sindaco Giancarlo Lamensa con 719 voti che valgono il 5,19% contro il 4,68% tradotto in 569 preferenze per Radici per il futuro. L'Udc si ferma al 5,87% con 714 voti totali mentre Azione cittadina chiude a 448 preferenze (3,68%).

Le altre coalizioni

Nella coalizione a sostegno di Peppe Santagada la lista più votata è quella storica di Solidarietà e Partecipazione con 641 voti che tradotti sono il 5,27% delle preferenze contro i 561 di Alternativa per Castrovillari (4,61%) e molto più indietro Città Viva con l'1% cioè 122 voti nell'urna. Quasi il 5% per la lista del Movimento Cinque Stelle a sostegno di Giuseppe Campanella con 598 voti e solo lo 0,71% (86 voti) per Sviluppo per Castrovillari, mentre Forza Sud chiude lo scrutinio a 85 voti validi che ganno segnare lo 0,70% di voti di lista per Vittoria Bianchi.

TAG
amministrative castrovillari elezioni forza italia partito democratico

Articoli Correlati

X
Contenuti sponsorizzati
Se vuoi ricevere gratuitamente tutte le notizie sulla Calabria lascia il tuo indirizzo email nel box sotto e iscriviti: