mercoledì 23 settembre 2020   12:00

Scuola, a Lamezia ampliata l’assistenza agli alunni disabili. Partirà il 28 settembre

Gli studenti passano da 81 a 128. Crescono anche le ore messe a disposizione. Lo scorso anno, durante la gestione commissariale, si arrivò allo scontro tra genitori ed amministrazione comunale a causa della carenza di personale

di Tiziana Bagnato
112 condivisioni

Passano da 81 a 128 gli alunni con disabilità che potranno godere nelle scuole di Lamezia Terme di assistenza. Un passo avanti importante che segue alle proteste avvenute lo scorso anno scolastico, durante la gestione commissariale dell’ente, quando l’esiguità delle risorse portò non solo a non potere coprire la totalità di coloro che avevano bisogno del supporto, ma a potere offrire loro solo un’ora e mezza di assistenza a settimana.

 

Ora le ore diventano cinque. Così ha stabilito la gara sul «servizio finalizzato alla promozione dell'autonomia e della comunicazione personale agli alunni portatori di handicap frequentanti la scuola dell'obbligo», il cui servizio è stato consegnato oggi. L’organismo neogestore già dal 24 settembre sarà presente nelle scuole per predisporre le attività propedeutiche necessarie all'erogazione delle prestazioni che avverrà da parte di ogni operatore a favore di ciascun bambino da lunedì 28.

 

L’Ufficio ha disposto l’assegnazione del monte orario complessivo per ciascun istituto che, in sinergia con il gestore, definirà in questi primi giorni l’articolazione oraria per ciascun bambino. Per gli alunni che ne hanno già goduto lo scorso anno è garantita la continuità educativa con l’assorbimento del personale uscente. Per i nuovi, invece, si procederà alla individuazione dell’operatore in modo che dal 28 si avvii l’affiancamento.

TAG
lamezia terme scuole calabria disabilita

Articoli Correlati

X
Contenuti sponsorizzati
Se vuoi ricevere gratuitamente tutte le notizie sulla Calabria lascia il tuo indirizzo email nel box sotto e iscriviti: