giovedì 24 settembre 2020   19:32

Siderno, incendio nell’impianto di smaltimento rifiuti: fumo su tutta la zona

VIDEO | Rogo in uno dei capannoni di San Leo. Dentro non c'erano persone. Potrebbe trattarsi di autocombustione. Il Comune: «Non utilizzate prodotti dell'orto». La Regione invia Arpa e Prociv. Probabile stop alla raccolta dell'indifferenziata in provincia

 

di Ilario  Balì
26 condivisioni

Un rogo si è verificato all’interno di uno dei capannoni dell’impianto di smaltimento di rifiuti di San Leo, a Siderno. Fortunatamente, all’ora del verificarsi dell’incendio, con relativa deflagrazione, non vi era nessuno all’interno dell’impianto e, dunque, non vi sono state conseguenze per le persone.

 

Secondo quanto si apprende, dalle prime verifiche potrebbe trattarsi di un tipico caso di autocombustione. Una densa nube di fumo si è alzata sovrastando l’intera zona.

 

Sul posto sono intervenuti i vigili del fuoco con diverse squadre al fine di spegnere il rogo. Anche le forze di polizia presenti in loco per vigilare sull’evoluzione della situazione.

PIù che probabile lo stop alla raccolta indifferenziata nei comuni della provincia. 

L'allerta del Comune

Il Comune, in via precauzionale, invita tutti i cittadini «a rientrare presso le proprie abitazioni adottando gli opportuni accorgimenti al fine di ridurre l'esposizione all'esterno e a non utilizzare prodotti dell'orto e/o frutteto».

«Inviati Arpa e Prociv»

«Aspetteremo gli esiti delle verifiche dei vigili del fuoco che, come sempre, sono in prima linea a proteggere quello che altri distruggono. Abbiamo inviato sul posto l’Arpa Calabria e la protezione civile per tutelare la popolazione e pianificare i necessari interventi di messa in sicurezza e di successivo ripristino. In ogni caso la Calabria ha la determinazione e le risorse per superare ogni difficoltà e non si piegherà a nessuna minaccia».

Così Sergio De Caprio, assessore all'ambiente della Regione Calabria.

TAG
siderno impianto rifiuti siderno incendio siderno

Articoli Correlati

X
Contenuti sponsorizzati
Se vuoi ricevere gratuitamente tutte le notizie sulla Calabria lascia il tuo indirizzo email nel box sotto e iscriviti: