venerdì 9 ottobre 2020   13:37

Travolto da un treno nel Cosentino, ventiquattrenne muore in ospedale

Il giovane di origini siciliane viveva da tempo a Belvedere Marittimo. Trovato agonizzante a Cetraro, è deceduto subito dopo a causa delle ferite riportate nell'impatto

di Francesca  Lagatta
52 condivisioni

Tragedia questa mattina a Cetraro. Un giovane di circa 24 anni è morto probabilmente dopo essere stato scaraventato sui binari dall'impatto contro un treno in transito. Il giovane era di origini siciliane, ma da tempo viveva a Belvedere Marittimo insieme alla compagna. Da quanto trapelato era in stato di ubriachezza. L'uomo è stato trovato dai soccorritori ancora vivo ma in condizioni disperate. Trasportato all'ospedale di Cetraro, è deceduto poco dopo. 

 

Ieri l'arrivo al pronto soccorso dall'ospedale Iannelli

Sono ancora tutte da chiarire le dinamiche della tragedia, ma gli inquirenti al momento pensano che il giovane si sia procurato le fratture multiple scontrandosi contro un convoglio. Nella giornata di ieri il giovane era stato sorpreso dalle forze dell'ordine in condizioni psicofisiche decisamente alterate e per questo era stato trasportato al vicino ospedale Iannelli di Cetraro. Lì i sanitari gli hanno somministrato dei medicinali per curare i postumi di una sbornia, ma in serata, dopo essersi leggermente ripreso, aveva deciso autonomamente di andare via. Una volta fuori, evidentemente, il giovane avrebbe ricominciato a vagare finendo sui binari dove ha trovato la morte. 

TAG
cetraro cosenza belvedere marittimo

Articoli Correlati

X
Contenuti sponsorizzati
Se vuoi ricevere gratuitamente tutte le notizie sulla Calabria lascia il tuo indirizzo email nel box sotto e iscriviti: