venerdì 30 ottobre 2020   07:03

Galline e polli in passarella, l'allevamento di Francesco è un tripudio di colori

La passione di un giovane calabrese: allevare razze ornamentali che partecipano anche a mostre nazionali internazionali

di Redazione
163 condivisioni

Il suo allevamento alle porte della Sila Grande, è un tripudio di colori. Francesco Iaquinta è quel giovane calabrese che non ti aspetti: lui fa qualcosa che pochi sanno e pochi fanno. Ma nel mondo sono comunque in tanti. «Ho sempre nutrito una passione fuori dal comune: nella mia terra allevo polli, ma di razze ornamentali. Li allevo per passione, per estetica, e partecipo a mostre nazionali e internazionali».

Ed infatti nel suo pezzo di terra lungo e semicoperto da vegetazione e qualche albero da frutta, è un tripudio di colori, come se arlecchino vivesse qui. E puoi assistere a qualcosa che somiglia ad una sfilata di moda, con una sorta di modelli Versace degli anni ‘80. Modelle e modelli bellissimi, elegantissimi, qualcosa a cui non pensi quando si parla di polli e di galline.
Ma questi sono modelli rari, preziosi, tanto che possono costare fino a 150 euro a coppia.

«Allevo principalmente Barbute di Turingia in diverse colorazioni. È una razza tedesca molto rara in Italia e già da 2 anni l’ho portata nelle varie mostre regionali ed anche ai campionati italiani di avicoltura, riscuotendo ottimi successi. Tanti giudici sia italiani che esteri hanno giudicato i miei animali. È una passione forte che porto avanti da piccolissimo».

Francesco Iaquinta da 10 anni ha scoperto il mondo dell’avicoltura ed è divenuto, 4 anni fa, presidente dell’Associazione calabrese avicoltori.
L’ As.C.Av. (Associazione Calabrese Avicoltori) è la prima associazione di allevatori di avicoli ornamentali nata in Calabria.
Vista la crescente richiesta da parte di numerosi allevatori della nostra regione ad unirsi per promuovere, sostenere e divulgare questa nostra passione, un gruppo di appassionati ha deciso, nell’ottobre del 2009, di concretizzare questa idea creando As.C.Av., associandola alla FIAV, Federazione Italiana delle Associazioni di Avicoli Ornamentali.

Dall’iniziale gruppo dei 10 soci fondatori, l’As.C.Av. oggi conta già oltre 50 soci che allevano i propri animali in assoluta purezza.

L’As.C.Av. si propone anche di svolgere attività nel settore della valorizzazione della natura e della tutela dell’ambiente. In particolare si occupa della conservazione, dello sviluppo e del miglioramento delle specie avicole, così come promuove iniziative varie ed organizza mostre avicole.

Franco Laratta, già parlamentare, ha visitato l’allevamento di Francesco Iaquinta e si è fatto una convinzione: «Questo ragazzo, con la sua passione, dimostra quanto avanti sia la nostra terra. Avanti e alternativa».

Un’ultima curiosità: le galline “modello Versace” fanno le uova di colori diversi. Alcune razze lo fanno azzurro, altre color cioccolato, altre verdino o rosso...

TAG
sila galline

Articoli Correlati

X
Contenuti sponsorizzati
Se vuoi ricevere gratuitamente tutte le notizie sulla Calabria lascia il tuo indirizzo email nel box sotto e iscriviti: