venerdì 30 ottobre 2020   13:26

Ospedale Cetraro, riattivato il reparto Covid dopo l’aumento dei contagi

Attesi nel pomeriggio otto pazienti. Intanto in mattinata si è svolta una riunione proprio sulla riorganizzazione del presidio sanitario

di Francesca Lagoteta
93 condivisioni

Il reparto Covid dell’ospedale Iannelli di Cetraro sarà riattivato così come stabilito dal commissario regionale alla sanità, Saverio Cotticelli. Nel pomeriggio di oggi sono attesi 8 pazienti (7 donne e 1 uomo). Troveranno posto nella Pneumologia guidata dal dottor Giovanni Malomo che ha predisposto tutte le procedure necessarie a ricevere i pazienti in piena sicurezza. Questa mattina l'allestimento dei posti letto.

Nel frattempo si è da poco conclusa, su convocazione del direttore dello Spoke Cetraro-Paola Vincenzo Cesareo, una riunione urgente per fare il punto sulla riapertura.

Garantire la sicurezza

Durante l'incontro, svoltosi all'interno del presidio stesso, il sindaco ha ribadito la necessità di dedicare percorsi specifici per i pazienti Covid, di non abbassare la guardia e di garantire sicurezza all’utenza ed agli operatori. Cennamo ha chiesto  inoltre alla direzione provinciale di rafforzare l’organico con l’invio immediato di personale medico e infermieristico. «L’amministrazione comunale-dice Cennamo -, ha piena consapevolezza della gravità della situazione e intende prodigarsi in sinergia con tutte le istituzioni al fine di creare a Cetraro tutte le condizioni favorevoli per fronteggiare con efficacia l’emergenza sanitaria in corso».

 

Le rassicurazioni del direttore sanitario

Il direttore sanitario Vincenzo Cesareo, nell’esporre  l’organizzazione del reparto, ha ribadito che questo non comprometterà le attività del presidio ospedaliero poiché sono stati già definiti percorsi specifici per l’ingresso al reparto, differenziando così l’arrivo di eventuali positivi al covid-19 dall’Hub di Cosenza ormai saturo.

TAG
coronavirus calabria cetraro cosenza

Articoli Correlati

X
Contenuti sponsorizzati
Se vuoi ricevere gratuitamente tutte le notizie sulla Calabria lascia il tuo indirizzo email nel box sotto e iscriviti: