giovedì 5 novembre 2020   07:52

Cassano Jonio, denunciati tre cacciatori toscani

In mattinata sono stati sorpresi dai carabinieri forestale mentre praticavano attività venatoria con richiamo elettromagnetico

di Vincenzo Alvaro
36 condivisioni

Si intensificano i controlli sull'attività venatoria. Stamattina nel comune di Cassano allo Jonio, in località Casone, tre uomini provenienti dalla Toscana sono stati denunciati dai militari della Stazione Carabinieri Forestale di Corigliano. I cacciatori sono stati sopresi mentre cacciavano con l’ausilio di un richiamo meccanico a funzionamento elettromagnetico, mezzo questo non consentito e quindi assolutamente vietato per tale attività.

Il richiamo era posizionato su un appostamento temporaneo realizzato sulla spiaggia tipico per svolgere tale attività venatoria in questo periodo. I militari di Corigliano, collaborati per tale attività dai colleghi della Stazione Carabinieri Forestale di Rossano, Oriolo e Castrovillari hanno proceduto al sequestro dei tre fucili e del munizionamento in possesso dei cacciatori e della selvaggina abbattuta (Fischione, Mestolone e Canapiglie). Il controllo ha consentito anche il sequestro di un ulteriore richiamo elettromagnetico a carico di ignoti trovato occultato nella vegetazione.

TAG
Sibari caccia cosenza

Articoli Correlati

X
Contenuti sponsorizzati
Se vuoi ricevere gratuitamente tutte le notizie sulla Calabria lascia il tuo indirizzo email nel box sotto e iscriviti: