venerdì 13 novembre 2020   18:32

Coronavirus, nel fine settimana controlli sull’A2 per chi è diretto in Sicilia

Il traffico in direzione sud verrà convogliato obbligatoriamente nell'area di servizio di Rosarno ovest, dove la polizia stradale avrà modo di verificare la leggittimità degli spostamenti

di Redazione
41 condivisioni

Nell'ambito delle attività finalizzate al contenimento ed al contrasto della diffusione del virus Covid-19, Anas fa sapere che è stato attivato un presidio lungo l’autostrada A2 del Mediterraneo per il controllo delle auto dirette in direzione sud verso gli imbarchi di Villa San Giovanni.

 

Tali attività, finalizzate al rispetto delle restrizioni previste dal Dpcm del 3 novembre, prevedono, tra l’altro, l’effettuazione di posti di controllo volti ad acquisire tutte le autocertificazioni di chi transita, verificandone la legittimità e l’effettiva necessità.

 

Nel dettaglio, fino a domenica 15 novembre, il traffico veicolare in direzione sud, sarà convogliato obbligatoriamente nell'area di servizio di Rosarno ovest (km 390,100), dove il personale della Polizia stradale procederà alla verifica della effettiva legittimità degli spostamenti sul territorio regionale calabrese e/o verso gli imbarchi di Villa San Giovanni per la Sicilia. Regione che rientra nella zona arancione, diversamente dalla Calabria che è zona rossa.

TAG
calabria zona rossa dpcm imbarchi sicilia

Articoli Correlati

X
Contenuti sponsorizzati
Se vuoi ricevere gratuitamente tutte le notizie sulla Calabria lascia il tuo indirizzo email nel box sotto e iscriviti: