lunedì 21 dicembre 2020   18:11

A Cosenza il presepe ambientato all'interno di un ospedale da campo

La natività che accoglie i fedeli della chiesa Sant'Aniello quest'anno ha voluto omaggiare chi ha lottato in prima linea contro il Coronavirus 

di Emily Casciaro
209 condivisioni

Una natività ambientata in un ospedale da campo: è il presepe alternativo che in questi giorni accoglie i fedeli nella chiesa di Sant’Aniello a Cosenza. Quest'anno il coronavirus ha segnato tutta l'umanità, Cosenza inclusa, e quindi la parrocchia ha pensato di omaggiare chi ha lottato in prima linea e chi purtroppo non c'è più, ma anche dare un messaggio di speranza

E così la capanna si trasforma in un ospedale da campo, non ci sono l’asinello e il bue ma sullo sfondo un lungo tavolo con attrezzature, medicinali e garze, Giuseppe e Maria con la mascherina protesi verso il letto di ospedale che accoglierà il bambinello. Insieme alla natività, quest’anno si ricordano l'animo e la forza di spirito di chi oggi affronta la pandemia, con un grande messaggio di speranza per il domani.

TAG
cosenza natale calabria PRESEPE

Articoli Correlati

X
Contenuti sponsorizzati
Se vuoi ricevere gratuitamente tutte le notizie sulla Calabria lascia il tuo indirizzo email nel box sotto e iscriviti: