sabato 9 gennaio 2021   19:04

Serie A2 Futsal, nell'undicesima giornata spettacolo tra Polistena e Napoli: vincono 7-6 i campani

Nel big match fa festa il Napoli si conferma capolista. Buon pari per il Cosenza in casa del Taranto, il Cataforio perde 3-2 contro l'Orsa Viggiano

di Francesco Spina
7 condivisioni

Al Palasport “Caduti sul lavoro” il big match del girone D, lo vince il Napoli che al 3’:40’’ si porta in vantaggio sfruttando l’autogol di Martino. Il Polistena, però, non ci sta e mette in evidenza le tante qualità che hanno permesso ai reggini di essere protagonisti di una stagione finora positiva.

Match ricco di emozioni

Al 7’:02’’ i padroni di casa pareggiano con Vinicius e dopo appena 22 secondi trovano la rete del sorpasso con Fortuna. La gara è accesa e la posta in palio aumenta il nervosismo tra i calcettisti, qualche colpo proibito di troppo arriva dai giocatori reggini che all’8’ commettono addirittura il sesto fallo.

Tiro libero Napoli. Dal punto di battuta spreca però Luis Turmena che calcia fuori. Il giocatore napoletano si fa perdonare l’errore a 9’31’’ con il gol del 2-2. Il Napoli la ribalta 14’’ più tardi grazie al gol di Fortino e trova il poker al 11’28’’ con Turmena che questa volta non sbaglia il tiro libero. Il Napoli approfitta del terzo tiro libero del primo parziale per portare a 5 le marcature: ancora Turmena a segno. Il Polistena accorcia le distanze con Creaco a 19’11’’.

Nel secondo parziale i campani trovano dopo appena 52 secondi il sesto gol con Attilio Arillo. Lo stesso, segna anche la settima rete. In un match giocato a ritmi altissimi, il Polistena non molla è trova a 10 minuti dal termine il quarto gol con Maluko, che poco dopo riapre la partita mettendo a segno la quinta marcatura dei reggini. Napoli soffre ma fa valere le qualità che contraddistinguono i campani in questa stagione. A 6 secondi dal temine il Napoli colpisce una traversa e sull’immediata azione successiva il Polistena realizza il sesto gol con Angelo Creaco. Non c’è più tempo. Finisce con la vittoria per 7-6 una partita per lunghi tratti spettacolare. Il Napoli con i 3 punti chiude il girone d’andata con 9 vittorie consecutive a quota 27 punti a +5 sul Polistena.

Pari del Città di Cosenza

Al “Pala Mazzola” di Taranto finisce 2-2 il match tra i padroni di casa della New Taranto e la Pirossigeno Città di Cosenza. Dopo la prima frazione di gioco chiusa sullo 0 – 0 nella ripresa arriva il vantaggio dei rossoblù pugliesi con Dao al 4’41’’, il raddoppio a 10’09’’ è siglato da Di Pietro. Il Cosenza però non demerita e va più volte vicino al gol. A 13’47’’ ci pensa Federico Fedele a gonfiare la rete, il definitivo gol del pareggio arriva a 19’07’’ con Grandinetti.

Cataforio ancora sconfitto

Cade in casa il Cataforio, al “Polivalente” la squadra di coach Praticò meriterebbe qualcosa di più ma alla fine a fare festa sono gli ospiti dell’Orsa Viggiano. Il match si sblocca a 2’13’’ con la rete dei lucani firmata da Bavaresco. Il pari è di Cilione che trova il gol a 8’51’’. Nel secondo tempo i reggini passano in vantaggio con il gol di Aldo Durante a 2’36’’ ma poi subiscono prima il pari di Silon, poi il gol di Luizinho a 8’58’’.

Altre gare e rinvii

Il Città di Melilli ha battuto per 5-2, il Messina che resta fanalino di coda. Il covid-19 in questo turno di campionato ha invece impedito la disputa di Bernalda – Bovalino e Sicurlube Regalbuto – Piazza Armerina.

TAG
futsal Napoli calcio a 5 polistena

Articoli Correlati

X
Contenuti sponsorizzati
Se vuoi ricevere gratuitamente tutte le notizie sulla Calabria lascia il tuo indirizzo email nel box sotto e iscriviti: