giovedì 14 gennaio 2021   08:32

Asp di Catanzaro, prorogato lo scioglimento per ulteriori sei mesi

L'azienda sanitaria era stata sciolta nel settembre del 2019 a seguito dell'inchiesta Quinta Bolgia. Attualmente retta da una terna prefettizia 

di Redazione
16 condivisioni

L'azienda sanitaria provinciale di Catanzaro resta sciolta per ulteriori altrei sei mesi. Lo ha deciso il Consiglio dei Ministri nella seduta indetta nella tarda serata di ieri. Su proposta del ministro dell’interno Luciana Lamorgese, non essendo ancora completata l’azione di recupero e risanamento dell’azienda, l'esecutivo ha deliberato la proroga dello scioglimento dell’asp catanzarese per un periodo di sei mesi.

L'azienda sanitaria provinciale di Catanzaro era stata sciolta per la prima volta nel settembre del 2019 e per effetto dell'inchiesta istruita dalla direzione distrettuale antimafia di Catanzaro denominata Quinta Bolgia. Alla sua guida è stata nominata una commissione prefettizia composta da Luisa Latella, Salvatore Gullì e Carmelo Musolino.

 

TAG
asp catanzaro inchiesta quinta bolgia catanzaro

Articoli Correlati

X
Contenuti sponsorizzati
Se vuoi ricevere gratuitamente tutte le notizie sulla Calabria lascia il tuo indirizzo email nel box sotto e iscriviti: