giovedì 14 gennaio 2021   11:03

'Ndrangheta, 7 arresti per l'omicidio di Domenico Belsito avvenuto a Pizzo 17 anni fa

VIDEO | Il delitto sarebbe stato preceduto da un accordo: uno scambio di uomini fra il gruppo guidato da Andrea Mantella e Francesco Scrugli e quello dei Bonavota di Sant’Onofrio

di Redazione
9 condivisioni

Sette arresti in un’inchiesta della Dda di Catanzaro per l’omicidio di Domenico Belsito, ucciso il 18 marzo del 2004 a Pizzo Calabro lungo la via Nazionale. Un delitto ricostruito dai carabinieri grazie al contributo del collaboratore di giustizia, Andrea Mantella, che con tale omicidio si alleò definitivamente al clan Bonavota di Sant’Onofrio. Fu il delitto con il quale Andrea Mantella strinse l’alleanza con il clan di Sant’Onofrio. 

L’omicidio di Domenico Belsito sarebbe stato preceduto da un accordo: uno scambio di uomini fra il gruppo guidato da Andrea Mantella e Francesco Scrugli (all’epoca staccatisi dal clan Lo Bianco di Vibo) e quello dei Bonavota di Sant’Onofrio. Sull’operazione è prevista una conferenza stampa al comando provinciale dei carabinieri di Vibo Valentia. Per l’operazione è prevista una conferenza stampa alle ore 12 al comando provinciale dei carabinieri di Vibo Valentia.

TAG
ndrangheta vibo valentia

Articoli Correlati

X
Contenuti sponsorizzati
Se vuoi ricevere gratuitamente tutte le notizie sulla Calabria lascia il tuo indirizzo email nel box sotto e iscriviti: