domenica 7 febbraio 2021   22:36

Lega Pro, il Catanzaro fa suo il derby: Vibonese battuta 1-0

La formazione giallorossa ottiene i 3 punti e mantiene l’imbattibilità casalinga. Rossoblù a +5 sulla zona play out

di Francesco Spina
7 condivisioni

Il derby della ventitreesima giornata vede al Ceravolo la vittoria del Catanzaro che grazie ad un gol di Carlini conquista 3 punti importanti per la classifica: giallorossi al momento quinti. Per la Vibonese arriva la terza sconfitta consecutiva: rossoblù a +5 sulla zona play out

La partita 

Nel primo tempo va in scena una partita vivace con il Catanzaro più propositivo, la Vibonese è attendista e prova a pungere in ripartenza. Giallorossi che iniziano bene e creano due occasioni nei primi minuti: la prima al 7’ con Curiale, anticipato in uscita da Mengoni, la seconda un minuto più tardi con Evacuo che prova a segnare in diagonale. Anche in questo caso è bravo Mengoni a deviare in angolo. La Vibonese è pericolosa al 10’: ci prova Berardi dalla distanza ma è attento Di Gennaro.

Occasioni giallorosse

Al 21’ i padroni di casa creano l’occasione più nitida del primo tempo: Evacuo va alla conclusione dal limite dell’area e con un bolide di destro centra la traversa. La Vibonese si salva. Lo stesso Evacuo è pericoloso anche al 27’ quando colpisce di testa dagli sviluppi di un angolo: pallone fuori di poco. Al 36’ le Aquile recriminano per un calcio di rigore non concesso dal direttore di gara: dubbio il fallo di Sciacca su Evacuo. Altro episodio incerto arriva al 39’: Corapi batte un calcio di punizione, il pallone arriva in area di rigore ospite ed un difensore lo tocca con la mano. L’arbitro lascia correre. Al 45’ il Catanzaro va in gol con Curiale ma il direttore di gara annulla per un presunto fallo di Evacuo durante l’azione. Il primo tempo si chiude qui.

Secondo tempo

Ad inizio della ripresa il Catanzaro prova a prendere il pallino del gioco. I giallorossi hanno dalla loro il possesso palla ma non riescono a scardinare la difesa dei rossoblù. La squadra di Calabro non riesce a trovare spazi ed ecco che ci deve provare con tiri dalla distanza: al 15’ ci prova Casoli dal limite ma il pallone finisce a lato.

Vantaggio del Catanzaro

Il canovaccio del secondo tempo sembra non cambiare: il Catanzaro tiene palla mentre la Vibonese è arroccata in difesa e ci prova con azioni di contropiede. Al 28’ arriva però l’azione che sarà decisiva ai fini del risultato. Mengoni sbaglia clamorosamente un rinvio ed è bravo Risolo ad intercettare il pallone ed a servire Di Massimo sulla sinistra: il tiro in diagonale viene intercettato dal portiere ospite che devia ma non blocca la sfera, e dunque non può nulla sulla ribattuta in rete di Carlini.

La Vibonese ci prova nel finale

Dopo il vantaggio il Catanzaro ha ancora altre due nitide occasioni per il raddoppio. La prima al 35’ con Casoli che appostato sul secondo palo, riceve palla e conclude a botta sicura ma trova il salvataggio sulla linea di Redolfi. La seconda dopo un azione di contropiede di Di Massimo: il tiro dell’attaccante, con la porta sguarnita, viene intercettato sulla linea da Spina. Al 5’ minuto di recupero la Vibonese va vicina al gol del pareggio ma il tiro di Ciotti termina alto. 

TAG
lega pro catanzaro calcio vibonese calcio calabria

Articoli Correlati

X
Contenuti sponsorizzati
Se vuoi ricevere gratuitamente tutte le notizie sulla Calabria lascia il tuo indirizzo email nel box sotto e iscriviti: