martedì 23 febbraio 2021   17:44

Serie D, derby fra il Cittanova e il Rende. San Luca in trasferta in piena emergenza

VIDEO | Nuovamente in campo per la seconda giornata di ritorno. Impegni casalinghi da non steccare per Castrovillari e Roccella

di Redazione
1 condivisioni

Nella seconda giornata del girone di ritorno, in programma mercoledì alle 14,30, spicca il derby fra il Cittanova e il Rende. Di fronte due squadre alla ricerca di punti per lasciare la zona bassa della classifica. Ma attenzione, perché i giallorossi di Nocera si trovano là sotto solo perché hanno disputato cinque gare in meno rispetto ai biancorossi di Tommaso Napoli. Fra i reggini c’è il rientro del centravanti Silenzi, che dovrebbe partire dalla panchina. Dall’altro lato sarà pesante l’assenza del difensore Davide Cassaro, squalificato.

L’impegno più complicato è sicuramente quello del San Luca, atteso da una Gelbison che ha preso proprio ai giallorossi di Cozza il ruolo di squadra rivelazione del campionato. Da valutare come reagirà la squadra reggina dopo la prima sconfitta casalinga della stagione. Ma non sarà facile, per i giallorossi, anche per via delle assenze, tutte per squalifica: il difensore Pezzati (3 giornate fuori), non sarà della partita, così come i centrocampisti Nagore e Carbone.

In ottica salvezza, diventa fondamentale, per Castrovillari e Roccella, sfruttare il turno casalingo. I rossoneri del Pollino tornano a giocare fra le mura amiche dopo tre trasferte consecutive. Il punto preso in Sicilia ha permesso ai rossoneri di muovere la classifica, però contro il Paternò, al “Mimmo Rende” l’obiettivo dovrà essere soltanto quello dei tre punti, anche per lasciarsi alle spalle le zone basse della graduatoria.

Stesso progetto per il Roccella, anch’esso impegnato fra le mura amiche contro il Licata. Dopo aver vinto contro il Paternò, bisogna ripetersi, per la classifica e per il morale.

 

TAG
serie d calcio calabria

Articoli Correlati

X
Contenuti sponsorizzati
Se vuoi ricevere gratuitamente tutte le notizie sulla Calabria lascia il tuo indirizzo email nel box sotto e iscriviti: