martedì 2 marzo 2021   11:58

Covid Cosenza, chiuse due scuole: si teme contagio da variante inglese

Con un'ordinanza il sindaco Occhiuto ha sospeso le attività didattiche in presenza in due sezioni dell'istituto di via De Rada. Stop anche per le classi nel plesso di via Saverio Albo

di Camillo Giuliani
167 condivisioni

A Cosenza da oggi a mercoledì prossimo niente lezioni in presenza a via De Rada e via Saverio Albo. Nei due plessi, appartanenti entrambi all'istituto comprensivo Don Milani-De Matera, c'è il rischio che si sviluppi un focolaio Covid.

A segnalarlo è stata la professoressa Immacolata Cairo, dirigente delle due scuole, con una nota inviata ieri a Palazzo dei Bruzi in cui segnala la presenza di un sospetto caso covid riconducibile alla variante inglese, circostanza che richiede un intervento immediato con tamponi per tutte le persone che hanno avuto contatti col soggetto in questione. Due le sezioni coinvolte, una nella scuola d'infanzia e una in quella primaria. E sempre due sono le sezioni che sospenderanno le lezioni in presenza a via Saverio Albo, così da sottoporre ai necessari test alunni e personale.

La richiesta della Cairo è stata immediatamente accolta in municipio, col sindaco Occhiuto che ha emanato un'ordinanza in cui dispone dal 2 al 10 marzo 2021 lo stop temporaneo alle attività didattiche in loco, lasciando a discrezione della dirigente la scelta di far proseguire quelle amministrative in smart working o in presenza. Il dispositivo, trasmesso anche alle altre autorità cittadine, prevede inoltre che si mantengano «costantemente i contatti con l'Asp competente per monitorare tempestivamente l'esito dei tamponi effettuati».

TAG
cosenza variante inglese coronavirus calabria scuola calabria

Articoli Correlati

X
Contenuti sponsorizzati
Se vuoi ricevere gratuitamente tutte le notizie sulla Calabria lascia il tuo indirizzo email nel box sotto e iscriviti: