mercoledì 19 luglio 2017   15:04

Lamezia, Crisalide: domiciliari per Mazza

All’indagato viene contestato un reato in materia di armi, aggravato dalla mafiosità
Condividi

Sviluppi per quanto concerne l’operazione Crisalide. Antonio Mazza va ai domiciliari. Il Gip di Catanzaro ha accolto l'istanza difensiva tesa alla sostituzione della misura carceraria con quella domiciliare in attenuazione del quadro cautelare per motivi familiari ed in costanza dello stato di incensuratezza dell'indagato al quale viene contestato un reato in materia di armi aggravato dalla mafiosità. Mazza è difeso dall'avvocato Gianluca Careri.

TAG
operazione crisalide lamezia

Articoli Correlati

X
Contenuti sponsorizzati
Se vuoi ricevere gratuitamente tutte le notizie sulla Calabria lascia il tuo indirizzo email nel box sotto e iscriviti: