venerdì 21 luglio 2017   10:11

Vincolo nel centro storico di Cosenza, Salerno: «Provvedimento demagogico»

Il consigliere comunale forzista: «In caso di crolli amministrazione esonerata da responsabilità»
di Salvatore Bruno
Condividi

«È bene dirlo apertamente: nella malaugurata ma non impossibile ipotesi, dovessero esserci dei crolli nel centro storico di Cosenza, l'amministrazione comunale sarà esonerata da ogni colpa».  Lo afferma il coordinatore cittadino e consigliere comunale di Forza Italia, Carmelo Salerno.

 

«La paventata ipotesi di sottoporre a vincolo tutta l'area vecchia della città - prosegue Salerno - da parte della Soprintendenza, a seguito della richiesta di alcuni dirigenti politici del centrosinistra, toglierebbe ogni possibilità di intervento al Comune, a tutela dei cittadini. Se andasse in porto il vincolo – aggiunge l’esponente di Forza Italia - l'unica amministrazione ad essersi impegnata per la città vecchia avrebbe le mani legate. Purtroppo la demagogia di pochi - dice ancora il consigliere comunale - si impone a scapito dell'interesse di tanti.

 

Ci sono immobili di scarso pregio che appartengono ai privati e che la giunta Occhiuto aveva messo in sicurezza, agendo a loro danno. Con questa decisione ogni responsabilità su cose e persone cessa di appartenere all'amministrazione, mentre la responsabilità politica di ciò che potrà succedere appartiene a chi ha fatto pressioni senza pensare alle conseguenze».

TAG
centro storico cosenza carmelo salerno mario occhiuto cosenza

Articoli Correlati

X
Contenuti sponsorizzati
Se vuoi ricevere gratuitamente tutte le notizie sulla Calabria lascia il tuo indirizzo email nel box sotto e iscriviti: