giovedì 14 settembre 2017   17:54

A Marano Marchesato troppi alunni in una sola classe, genitori riportano figli a casa

Salta il primo giorno di scuola per gli alunni delle seconde classi dell'istituto comprensivo del comune cosentino. Disagi anche a Belvedere Marittimo
di Redazione
Condividi

Niente lezioni, nel primo giorno di scuola, a Marano Marchesato, nel Cosentino, per gli alunni delle seconde classi dell'istituto comprensivo che ricade sotto la giurisdizione della scuola elementare di Cerisano. Gli alunni hanno trovato la sorpresa di un accorpamento in una sola classe di 27 ragazzi, comprendente anche un bambino disabile, e i loro genitori, per protesta, li hanno riportati a casa, ritenendo che una classe tanto numerosa non consenta un apprendimento ottimale. Si attendono le decisioni della dirigente scolastica in merito. Dell'accaduto e' stato informato anche il sindaco.

Studenti di Belvedere costretti al trasferimento a Diamante

Sempre nel Cosentino, disagi si sono registrati anche a Belvedere Marittimo, dove gli studenti delle terze, quarte e quinte classi dei licei scientifico, linguistico, pedagogico e classico sono stati costretti a trascorrere le prime ore di lezione nella vicina Diamante, a causa di lavori di ristrutturazione in corso nella loro scuola. Il disagio dovrebbe protrarsi per alcuni mesi. L'amministrazione provinciale avrebbe dichiarato la non idoneita' di alcuni immobili offerti dal Comune in alternativa e sulla vicenda e' in corso da settimane una polemica a causa delle rimostranze di genitori e studenti. Per domani pomeriggio e' programmato un incontro fra la dirigente scolastica dei licei cittadini, gli studenti ed i genitori.

TAG
marano marchesato cosenza

Articoli Correlati

X
Contenuti sponsorizzati
Se vuoi ricevere gratuitamente tutte le notizie sulla Calabria lascia il tuo indirizzo email nel box sotto e iscriviti: