giovedì 30 novembre 2017   13:44

Rissa prima del match Castrovillari-Acri: sei daspo

Tutti i provvedimenti, emessi dal questore Conticchio, sono stati regolarmente notificati agli interessati
di Salvatore Bruno
Condividi

Il questore di Cosenza, Giancarlo Conticchio, ha adottato sei provvedimenti Daspo (Divieto di accedere alle manifestazioni sportive, nei confronti di altrettanti soggetti risultati, anche grazie alla visione di alcune riprese video-fotografiche, responsabili di una rissa con insulti, minacce e incitamento alla violenza, verificatasi prima del match tra Castrovillari e Acri dello scorso 22 ottobre, valido per il campionato di eccellenza calabrese. I tifosi colpiti dal Daspo sono:

 

G. A. di anni 39, anni 3 con obbligo di firma;
C. F. di anni 39, pluripregiudicato, anni tre;
D.L.F. di anni 27, anni uno;
R.M. di anni 50, pluripregiudicato, anni cinque con obbligo di firma;
L.V.A. di anni 45, anni sette con obbligo di firma;
N.S. di anni 34, anni uno.

 

Tutti i provvedimenti sono stati regolarmente notificati agli interessati.

TAG
rissa castrovillari acri daspo cosenza

Articoli Correlati

X
Contenuti sponsorizzati
Se vuoi ricevere gratuitamente tutte le notizie sulla Calabria lascia il tuo indirizzo email nel box sotto e iscriviti: