giovedì 12 luglio 2018   16:20

Centro storico, la Ztl sgradita a Guccione piace a ZonaDem

L'esponente del circolo di Cosenza Alessandro Grandinetti parla di progetto ambizioso suscettibile di migliorie

di Salvatore Bruno
1 condivisioni

Partito Democratico spaccato anche sull’attivazione della Ztl nel centro storico di Cosenza. Da una parte la condanna del provvedimento da parte di Carlo Guccione, Alessandra Mauro e Damiano Covelli: i tre consiglieri comunali si sono recati lungo Corso Telesio per interloquire con commercianti e residenti ai quali hanno espresso solidarietà rispetto a un provvedimento giudicato dagli esponenti di centrosinistra come punitivo e senza alcuna logica. Il portavoce del circolo ZonaDem di Cosenza, Alessandro Grandinetti, esprime invece un apprezzamento almeno parziale, verso l’ordinanza.

Progetto ambizioso da ridisegnare

«Sono molte – scrive in una nota - le città che per salvaguardare le zone storiche e per meglio favorire la circolazione e ancor di più per migliorare la qualità della vita, decidono di chiudere intere aree al traffico». Grandinetti poi auspica un ritorno al dialogo ricercando magari una soluzione intermedia: «Occorre ridisegnare questo ambizioso progetto, sicuramente straordinario nel suo intento. La Ztl magari potrebbe sospendersi la mattina per favorire il lavoro negli uffici ed iniziare ad essere attiva dal pomeriggio in poi, oppure – suggerisce l’esponente di ZonaDem - si potrebbero predisporre corse gratuite da Piazza dei Valdesi fino al Castello.

TAG
ztl cosenza pd partito democratico centro storico

Articoli Correlati

X
Contenuti sponsorizzati
Se vuoi ricevere gratuitamente tutte le notizie sulla Calabria lascia il tuo indirizzo email nel box sotto e iscriviti: