mercoledì 12 settembre 2018   14:18

Vibo, abusivismo in area a rischio idrogeologico: 13 a processo

A giudizio anche Francesco Alessandria, ex assessore ai Lavori pubblici dell'Amministrazione guidata dall'attuale sindaco Elio Costa

di Redazione
6 condivisioni

Tredici persone a processo, tra cui un ex assessore comunale di Vibo Valentia, per abusivismo edilizio in un'area a forte rischio idrogeologico in una località nella periferia della città. La Procura ha infatti disposto la citazione a giudizio per tutti gli indagati dell'inchiesta, che compariranno il prossimo 7 dicembre dinnanzi al Tribunale monocratico per la prima udienza. Tra questi c'è l'ex assessore ai Lavori pubblici dell'Amministrazione guidata dal sindaco Elio Costa, Francesco Alessandria, che poi si è dimesso.

 

L'area in cui sono state realizzate le costruzioni sequestrate è a rischio idrogeologico in quanto insiste su una zona che, secondo una perizia tecnica commissionata dalla Procura, è interessata da un movimento franoso. Rischio che, sempre secondo l'ipotesi dell'accusa, è da ritenersi ulteriormente sollecitato dagli interventi edilizi abusivi oggetto di sequestro. In quella zona era prevista la realizzazione di capannoni e casolari. Invece, nel tempo, sono sorte lussuose ville per gran parte delle quali, secondo la Procura, non vi sarebbe stata alcuna concessione.

TAG
abusivismo contrada bufeftta vibo valentia processo

Articoli Correlati

X
Contenuti sponsorizzati
Se vuoi ricevere gratuitamente tutte le notizie sulla Calabria lascia il tuo indirizzo email nel box sotto e iscriviti: