mercoledì 31 ottobre 2018   17:43

Catanzaro, inaugurato il primo centro di procreazione assistita il Calabria

VIDEO | L'attività ambulatoriale partirà il 13 novembre. Già molte le visite prenotate da parte di coppie calabresi con problemi di infertilità

 

di Rossella  Galati
1103 condivisioni

Giornata storica oggi per la Calabria con l'inaugurazione del primo servizio di procreazione medicalmente assistita, al terzo piano dell'Ospedale Puglise Ciaccio di Catanzaro. Un centro pubblico per la gestione delle problematiche dell'infertilità di coppia, che riguardano  circa una coppia su sei, dotato di strumentazioni all'avanguardia, che vede la luce dopo circa dieci anni. «Questo è un sogno che si realizza per tutto lo staff ma anche per una serie di coppie calabresi che fino ad ora sono state costrette ad emigrare dalla nostra regione dal momento che in Calabria non c'è mai stato un centro pubblico di terzo livello. Questo è il primo - spiega Roberta Venturella responsabile del Centro - terzo livello significa che noi siamo in grado di assistere le coppie affette da infertilità attraverso tecnologie di primo livello, quindi con la semplice inseminazione intrauterina; secondo livello, cioè con la fecondazione in vitro; con il terzo livello siamo addirittura in grado di recuperare i gameti ad esempio dal testicolos nei casi di infertilità grave».

 

L'iter diagnostico e terapeutico

Uno staff dedicato, composto da diversi specialisti, non soltanto ginecologi, ma anche psicologi, genetisti, andrologi, urologi, e ovviamente biologi specializzati nel settore, garantirà la presenza e la gestione, in forma personalizzata, dell'iter diagnostico e terapeutico. «La coppia, rigorosamente coppia, insieme prenoterà una prima visita al centro prenotazioni e farà una serie di indagini che ci aiuteranno a determinare qual è il livello di aiuto di cui ha necessità - sottolinea da responsabile Venturella - la maggior parte delle procedure saranno ambulatoriali, in alcuni casi sarà necessario fare un day surgery. Ci organizzeremo per cercare di garantire quanto più possibile il flusso di richieste che è già enorme. Riceviamo telefonate da mesi, finalmente il 13 novembre iniziamo con l'attività ambulatoriale». Alla cerimonia inaugurale hanno preso parte, tra gli altri, il direttore generale dell'Azienda Ospedaliera Pugliese Ciaccio Giuseppe Panella, il delegato alla sanità della Regione Calabria Franco Pacenza, il commissario alla sanità Massimo Scura, il presidente uscente della Provincia di Catanzaro Enzo Bruno.

 

TAG
procreazione assistita catanzaro infertilita salute

Articoli Correlati

X
Contenuti sponsorizzati
Se vuoi ricevere gratuitamente tutte le notizie sulla Calabria lascia il tuo indirizzo email nel box sotto e iscriviti: