domenica 25 novembre 2018   18:02

Anche Locri dice No alla violenza sulle donne

Dipinte di rosso due panchine nella villa comunale. L'assessore Baldessarro: «Segno di una cultura che cambia»

di Redazione
11 condivisioni

Su richiesta dell'assessorato alle Pari opportunità l'Amministrazione comunale di Locri ha fatto dipingere di rosso (colore in Italia della lotta contro la violenza sulle donne) le panchine poste nei pressi del Monumento ai Caduti della Prima e Seconda Guerra Mondiale e situate difronte al Palazzo della Città. «È stato un modo per significare l'impegno permanente della città di Locri sul tema della violenza contro le donne – ha affermato l’assessore Anna Baldessarro – I numeri forniti dalle agenzie, che tanto ci sdegnano, hanno un volto e un nome».

Per l’assessore Baldessarro «La panchina vuole essere un segno tangibile e visibile di una cultura che cambia, di un impegno permanente della città di Locri alla lotta contro questo fenomeno. La Città di Locri si è dotata per la prima volta di un regolamento sulle Pari Opportunità a cui seguirà, a breve, l'istituzione dell’apposita commissione». Tra gli obiettivi del regolamento anche l’attivazione dello "Sportello di ascolto" contro ogni forma di violenza.

TAG
locri violenza di genere

Articoli Correlati

X
Contenuti sponsorizzati
Se vuoi ricevere gratuitamente tutte le notizie sulla Calabria lascia il tuo indirizzo email nel box sotto e iscriviti: