giovedì 14 febbraio 2019   15:31

Catanzaro, al via dal 4 marzo l'installazione della videosorveglianza

L’intero perimetro urbano verrà sorvegliato attraverso 150 telecamere e lettori di targa. Particolare attenzione alla zona sud e a tutti gli ingressi e le uscite della città

di L. C.
5 condivisioni

Sta per essere avviata l’installazione del nuovo sistema di videosorveglianza che mapperà l’intero perimetro urbano di Catanzaro, con particolare attenzione alla zona sud e a tutti gli ingressi e le uscite della città, attraverso 150 fra telecamere e lettori di targa. Dopo l’approvazione del progetto esecutivo in giunta, l’amministrazione Abramo ha stabilito la data dell’effettivo avvio dei lavori: gli interventi, affidati tramite Consip alla ditta Fastweb, cominceranno lunedì 4 marzo.

 

«Continuiamo ad andare avanti a grandi passi», ha sottolineato il sindaco Abramo, che ha ricordato come nell’arco di un mese e mezzo il Comune abbia ricevuto il parere di conformità del ministero dell’Interno, garantito il via libera alla progettazione esecutiva e alla consegna dei lavori, ed espletato tutte le formalità previste dalla legge. Il sistema, una volta completata l’installazione, verrà gestito dalle forze dell’ordine e dalla Polizia locale, e si integrerà con le circa 100 telecamere già presenti fra la zona Stadio e San Leonardo, il centro storico e Santa Maria.

 

«Alla fine di questi interventi Catanzaro avrà all’incirca 250 apparecchi di monitoraggio fra telecamere e lettori di targa» ha concluso il primo cittadino ribadendo l’impegno dell’amministrazione comunale per ciò che è di sua competenza. «La sicurezza in città, già garantita dallo straordinario impegno quotidiano delle nostre Forze dell’Ordine, poggerà su un ulteriore e concreto supporto al presidio del territorio, utile anche come deterrente contro ogni forma di reato, anche quelle nei riguardi dell’ambiente e del patrimonio pubblico».

 

l.c.

TAG
catanzaro sistema videosorveglianza

Articoli Correlati

X
Contenuti sponsorizzati
Se vuoi ricevere gratuitamente tutte le notizie sulla Calabria lascia il tuo indirizzo email nel box sotto e iscriviti: