sabato 16 febbraio 2019   15:45

Unicef, Samengo: «Lavoriamo per aiutare anche i bimbi poveri in Italia»

VIDEO | Il presidente racconta il suo impegno a favore degli svantaggiati: «Più di 5mila volontari hanno voluto che un calabrese li guidasse. Sto cercando di imprimere una marcia in più»

di Redazione
13 condivisioni

«Sono da poco presidente dell'Unicef Italia. Più di 5 mila volontari attraverso i loro rappresentanti da tutta Italia, hanno voluto che un calabrese, li guidasse per quattro anni». Così il presidente del'Unicef Italia Francesco Samengo, saluta i calabresi nel mondo, nel corso di una iniziativa organizzata a Roma da Gemma Gesualdi, presidente della Brutium.

 

«Sono il secondo calabrese, nella storia dell'associazione, ad essere il presidente dell'Unicef Italia. Sto cercando - continua Samengo- di imprimere una marcia in più. L'ente si occupa dei paesi poveri del mondo, ma oggi in Italia è necessario che sia presente. Questo è il primo impegno del mio mandato, essere vicino anche ai bambini e alle bambine italiane. Lavoreremo anche per aiutare i 200 milioni di bambini colpiti da malnutrizione cronica e acuta. Il mio impegno, inoltre, sarà rivolto ad assicurare i diritti di tutti i bambini che vivono in Italia, molti dei quali ho incontrato in decenni di appassionato impegno come volontario. Tenendo come riferimento la Convenzione sui diritti dell’infanzia e dell’adolescenza, vogliamo costruire un mondo - conclude - più a ‘misura di bambina e di bambino’»

TAG
unicef francesco samengo poverta

Articoli Correlati

X
Contenuti sponsorizzati
Se vuoi ricevere gratuitamente tutte le notizie sulla Calabria lascia il tuo indirizzo email nel box sotto e iscriviti: