giovedì 18 aprile 2019   12:40

Reddito di cittadinanza, in Calabria 170 posti per diventare navigator

Al via la selezione per il personale di supporto ai Centri per l'impiego. L'incarico durerà fino al 30 aprile 2021 per un compenso annuo di circa 27 mila euro lordi

di Salvatore Bruno
259 condivisioni

Sul sito internet dell’Anpal, Agenzia Nazionale per le Politiche Attive del Lavoro, è stato pubblicato l’avviso pubblico per la selezione in tutta Italia dei navigator, le figure professionali individuate dal Governo per assistere i Centri per l’Impiego nella gestione dei servizi di supporto previsti per i percettori del reddito di cittadinanza.

Quasi 3mila posti disponibili, 170 in Calabria

Nel complesso sono 2.980 i posti disponibili. In Calabria il fabbisogno è di 170 unità così ripartite: 30 a Catanzaro, 60 a Cosenza, 21 a Crotone, 47 a Reggio Calabria, 12 a Vibo Valentia. Gli aspiranti devono essere in possesso di laurea magistrale o del diploma di laurea del vecchio ordinamento, in alcune particolari discipline previste dal bando. I candidati possono presentare la domanda entro il prossimo 8 maggio alle ore 12 esclusivamente in via telematica. L’incarico di collaborazione durerà fino al 30 aprile 2021 e prevede un compenso lordo di 27.338,76 euro, oltre ad ulteriori 300 euro lordi mensili, a titolo di rimborso forfettario delle spese per l’espletamento dell’incarico, come viaggio, vitto e alloggio.

TAG
navigator reddito di cittadinanza cosenza

Articoli Correlati

X
Contenuti sponsorizzati
Se vuoi ricevere gratuitamente tutte le notizie sulla Calabria lascia il tuo indirizzo email nel box sotto e iscriviti: