lunedì 12 agosto 2019   10:45

Promessa del calcio muore in un incidente. Agosto di sangue sulle strade calabresi

Il sinistro in cui ha perso la vita il 20enne Marco Calderaro si è verificato sull’autostrada del Mediterraneo all'altezza di Montalto alle prime luci dell’alba. Nella notte a Colosimi un 30enne è deceduto in altro grave scontro

di Redazione
3283 condivisioni

Ennesimo grave incidente stradale nel Cosentino. A perdere la vita il 20enne Marco Calderaro, giovane promessa del calcio di Montalto Uffugo, che avrebbe perso il controllo dell’auto sulla quale viaggiava impattando violentemente contro il guardrail. Il tragico sinistro avvenuto all’alba di oggi lungo l’autostrada del Mediterraneo pochi chilometri prima dell’uscita di Montalto Uffugo dove il giovane risiedeva insieme alla famiglia. Accertamenti in corso da parte della Polizia stradale per ricostruire l’esatta dinamica dell’incidente. Il giovane era molto conosciuto negli ambienti calcistici. Ex Crotone e Cosenza in forza con la squadra Morrone era pronto a firmare con il Real S. Agata. Il corpo è stato trasferito nell’obitorio dell’ospedale bruzio e sottoposto a sequestro in attesa di ulteriori accertamenti.

 

Nella notte un altro drammatico incidente è avvenuto a Colosimi sulla strada statale 616 silana dove è morto un 30enne, Giuseppe Chinelli di Soveria Mannelli e altre quattro persone sono rimaste ferite.

TAG
incidente stradale cosenza crotone montalto marco calderaro

Articoli Correlati

X
Contenuti sponsorizzati
Se vuoi ricevere gratuitamente tutte le notizie sulla Calabria lascia il tuo indirizzo email nel box sotto e iscriviti: