mercoledì 21 agosto 2019   14:20

Visita a sorpresa per Maria Antonietta, in ospedale Barbara di Uomini e Donne

Il volto noto della trasmissione di canale 5 ha trascorso qualche ora con la 42enne di Reggio Calabria che l'ex marito ha tentato di uccidere. Leggero miglioramento per la donna che è stata trasferita in terapia intensiva

di Angela  Panzera
391 condivisioni

Sono state due ore di grande emozioni e grande intesa, che solo le donne possono raggiungere tra loro, quelle trascorse tra Maria Antonietta Rositani, la 42enne reggina ricoverata a Bari dal marzo scorso in gravi condizioni dopo che l’ex marito Ciro Russo ha tentato di ucciderla dandole fuoco, e Barbara De Santi, volto noto della televisione e “regina” del trono over di Uomini e Donne, trasmissione condotta da Maria De Filippi.

 

«Ero in vacanza a Bari- ha detto la De Santi alla nostra testata- e sapendo che lei era ricoverata qui per me era impossibile non andare a trovarla e starle vicino. Sapevo che lei mi seguiva- ha continuato- e ho pensato che facendole visita un piccolo “sollievo” potevo darglielo».

 

Sono infatti cinque mesi che la Rositani si trova ricoverata al policlinico barese e ogni giorno combatte con dolori atroci derivati sia dalla ferite riportate che con le sofferenze psicologiche dovute al grave gesto di cui è rimasta vittima. Il 20 luglio scorso poi, le sue condizioni si sono ulteriormente aggravate ed è stata trasferita in rianimazione dove successivamente a subito diverse operazioni ed è stata anche in coma farmacologico. Negli ultimi giorni poi, il suo stato di salute ha registrato un leggero miglioramento ed e per questo che adesso la 42enne si trova nuovamente ricoverata al reparto di terapia intensiva.

 

«Dopo il nostro incontro -ha affermato Barbara De Santi- è nato un legame che sarà indissolubile e spero al più presto di sorridere di questa vicenda, di sorridere alla vita vicino a lei e di festeggiare insieme come ci siamo promesse. Lei è di una bellezza straordinaria - ha continuato - anche nelle sue condizioni è bella. Dopo questo incontro io mi sono arricchita perché lei è una donna capace di perdonare. Io non perdono quest’uomo, non perdono nessuno che fa del male alle persone. Lei invece è stata capace ed è per questo che è un grande esempio, ha una grande forza. Io posso averle fatto ritornare il sorriso per un po’, posso averle allietato la giornata, ma sono io che a casa porto tantissimo da lei». Da Bari quindi parte un grande messaggio di speranza e di solidarietà tra donne. Due donne che non si conoscevano personalmente, ma solo attraverso il piccolo schermo, e tra cui è nata una stima e un legame basato sul sentimento dell’amicizia.

 

«Ammiro tutte le donne - ha sottolineato la star di Uomini e donne- che riescono a uscire fuori dalle situazioni di violenza, le ammiro per il loro coraggio e mi auguro che ci siano dei cambiamenti delle legge a tutela loro e dei bambini. Mi auguro inoltre, che torni la serenità e la normalità nella vita di Maria Antonietta, che torni a sorridere. So che è impossibile dimenticare, lei ha la capacità di perdonare, ha una famiglia splendida e voglio che ritorni ad una vita non come prima, ma meglio di prima». 


Anche se sono state solo poche ore, l’incontro fra le due è stato molto profondo e ben gradito sia da Maria Antonietta che dai familiari. Come sempre a Bari, attorno al suo letto, si alternano i fratelli e i genitori. Il padre Carlo ha dichiarato alla nostra testata «di essere felicissimo per questa bellissima sorpresa. Barbara De Santi è una bellissima persona, dolce, sensibile e di una grande umanità. Ha fatto sorridere per oltre due ore la mia bambina e in questi giorni così sofferenti non poteva che farci regalo migliore». 

TAG
maria antonietta rositani reggio calabria violenza sulle donne

Articoli Correlati

X
Contenuti sponsorizzati
Se vuoi ricevere gratuitamente tutte le notizie sulla Calabria lascia il tuo indirizzo email nel box sotto e iscriviti: