venerdì 30 agosto 2019   19:54

Stromboli, sale l'allerta. Preoccupano eventuali eruzioni improvvise

La Protezione civile attiva la frase di preallarme. Estesa a due miglia marine l'interdizione di navigazione nel tratto di mare antistante la Sciara del fuoco

di Redazione
152 condivisioni

Il Dipartimento della Protezione Civile ha disposto il passaggio di allerta per il vulcano Stromboli dal livello giallo ad arancione e l'attivazione della fase operativa di 'preallarme', secondo quanto previsto dal Piano nazionale di emergenza per l'isola. La decisione è stata adottata alla luce delle valutazioni emerse durante la riunione odierna con i Centri di competenza, il Dipartimento della Protezione civile della Regione siciliana e acquisito il parere della Commissione grandi rischi, riunitasi oggi a Roma.


Sulla base di queste segnalazioni si è deciso, inoltre, di estendere a due miglia marine, l'interdizione di navigazione nel tratto di mare antistante la Sciara del fuoco.
L'innalzamento dell'allerta determina il potenziamento del sistema di monitoraggio del vulcano e del raccordo informativo tra la comunità scientifica e le altre componenti e strutture operative del Servizio nazionale della protezione civile.
   

Le autorità locali, regionali e comunali – come riferito dalla Protezione civile - stanno mettendo a punto canali informativi, anche in forma sperimentale, in grado di raggiungere e informare la popolazione in caso di emergenza: «Indipendentemente dalle fenomenologie vulcaniche di livello locale, che possono avere frequenti variazioni – si legge - persiste una situazione di potenziate disequilibrio del vulcano. Si invita, pertanto, la popolazione presente sull’isola a tenersi informata e ad attenersi scrupolosamente alle indicazioni fornite dalle autorità locali di protezione civile».

TAG
stromboli isole eolie sicilia calabria

Articoli Correlati

X
Contenuti sponsorizzati
Se vuoi ricevere gratuitamente tutte le notizie sulla Calabria lascia il tuo indirizzo email nel box sotto e iscriviti: