giovedì 12 settembre 2019   12:47

Piantagione di marijuana sequestrata e distrutta nel Reggino

Le piante venivano coltivate vicino ad un ruscello, in località Maluventu di Grotteria. Le attività portate avanti dalla Polizia

di Redazione
6 condivisioni

Il dispositivo di controllo del territorio “Kaulon”, implementato nell’area ionica, ha consentito agli agenti della Polizia di Stato del Commissariato di Siderno di rinvenire una piantagione di cannabis,  realizzando un nuovo risultato nel contrasto alla coltivazione e allo spaccio di sostanze stupefacenti.

In particolare, nel corso di un servizio mirato al contrasto ai reati in materia di stupefacenti svoltosi in località Maluventu di Grotteria, il personale ha individuato, in un’area verosimilmente demaniale e a ridosso di un piccolo ruscello, una piantagione di circa 150 piante di cannabis, che si presentavano in ottima condizione vegetativa, con altezza media di 1.5 metri.  Le piante rinvenute sono state sequestrate e distrutte sul posto, per come disposto dall’Autorità Giudiziaria, previa campionatura di alcuni esemplari.

 

 

TAG
piantagione marijuana grotteria reggio calabria

Articoli Correlati

X
Contenuti sponsorizzati
Se vuoi ricevere gratuitamente tutte le notizie sulla Calabria lascia il tuo indirizzo email nel box sotto e iscriviti: