venerdì 13 settembre 2019   13:48

Ex ospedale di Catanzaro nel degrado, si mobilitano i giovani costruttori

L’Ance intende  sensibilizzare i cittadini sulla tematica del recupero del fabbricato utilizzato fino agli inizi degli anni '90 come nosocomio cittadino

di Redazione
9 condivisioni

I giovani costruttori  di Ance Catanzaro dicono stop al degrado. Con questo obiettivo, il gruppo, guidato da Carlo Barberio, mercoledì 18 settembre alle ore 10,30 promuoverà una mobilitazione per il recupero dell'immobile dell'ex Ospedale civile del capoluogo.  La manifestazione rientra nell'ambito degli appuntamenti di #Bloccadegrado che puntano a coinvolgere cittadini, associazioni e comitati civici per dire basta all'incuria ed all'abbandono in cui versano, in tutta Italia, infrastrutture, scuole, edifici e spazi verdi. 

 

Per l'occasione, l'ex Ospedale civile della città capoluogo, sito in via Acri, luogo in cui si svolgerà la manifestazione, sarà circondato con nastri gialli, simbolo della mobilitazione #bloccadegrado. «L’impianto - spiega una nota - si sviluppa su tre piani e versa in una situazione di assoluto degrado; un vero peccato considerando la posizione in cui è ubicato e la forte valenza simbolica nella memoria storica della città. Obiettivo dell'iniziativa è  sensibilizzare i cittadini sulla tematica del recupero del fabbricato utilizzato fino agli inizi degli anni '90 come Ospedale civile cittadino, annesso al patrimonio immobiliare dell'Azienda sanitaria provinciale di Catanzaro, e invitare chi di competenza a prendere in carico la situazione e a rendere fruibile al più presto l'immobile».   

TAG
catanzaro ex ospedale civile ance

Articoli Correlati

X
Contenuti sponsorizzati
Se vuoi ricevere gratuitamente tutte le notizie sulla Calabria lascia il tuo indirizzo email nel box sotto e iscriviti: