venerdì 20 settembre 2019   10:39

L’ombra del racket a Cosenza, colpi di pistola contro un negozio

L’episodio, forse di matrice estorsiva, è stato denunciato dai titolari dell’esercizio commerciale che già in passato avevano ricevuto richieste di pizzo

di Salvatore Bruno
45 condivisioni

Tre colpi di pistola di grosso calibro sono stati esplosi nel corso della notte contro la saracinesca di un negozio di materiale elettrico e lampade situato in viale Marconi, a Cosenza, nei pressi di Città2000.

Sono stati i titolari ad accorgersi dell’attentato quando in mattinata si sono recati in negozio per l’apertura. L’episodio, forse di matrice estorsiva, è stato prontamente denunciato. Sul posto sono giunti gli agenti della Questura di Cosenza. Dalle prime sommarie informazioni raccolte, i proiettili sarebbero stati sparati poco dopo la mezzanotte. Uno di essi, dopo aver sfondato la saracinesca e il vetro anti-intrusione, è finito all’interno del locale. Da quanto si apprende, i proprietari avevano in passato denunciato richieste di pizzo che sono state tutte archiviate dall’autorità giudiziaria.

TAG
intimidazioni cosenza racket

Articoli Correlati

X
Contenuti sponsorizzati
Se vuoi ricevere gratuitamente tutte le notizie sulla Calabria lascia il tuo indirizzo email nel box sotto e iscriviti: